Termini e Condizioni di Citybility

(Ultimo aggiornamento: 5 Settembre 2017 – ver. 1.22.00)

Gli Utenti che utilizzano i servizi offerti da Citybility dichiarano di conoscere ed accettare le presenti condizioni generali di contratto.

Titolare di Citybility e dei relativi Servizi

Citybility S.r.l. – Startup Innovativa a Vocazione Sociale (SIaVS)
Via Giovanni Durando, 39 - 20158 Milano (Italy)
CF/P.IVA: 08661120967
Capitale sociale: Euro 83000 (i.v.)
Camera di Commercio di Milano – REA: MI-2040976
citybility@citybility.net

Informazioni su Citybility

Citybility è una piattaforma web dotata di relativa app mobile che vuole trasformare ogni acquisto in un’opportunità per donare. Attraverso Citybility, infatti, vengono registrati gli acquisti fatti dai Citybiliter presso un'Esercente che si è precedentemente impegnato a versare ad una Non Profit, facente parte del network di Citybility, un importo prestabilito a patto che venga superata una soglia minima di spesa definita dallo stesso Esercente.

Contenuti forniti dall’Utente

Gli Utenti sono responsabili per i contenuti propri e di terzi che condividono su Citybility, mediante il loro caricamento, l'inserimento di contenuti o con qualsiasi altra modalità. Gli Utenti manlevano il Titolare da ogni responsabilità in relazione alla diffusione illecita di contenuti di terzi o all’utilizzo di Citybility, con modalità contrarie alla legge.

Il Titolare non svolge alcun tipo di moderazione dei contenuti pubblicati dall’Utente o da terzi, ma si impegna ad intervenire a fronte di segnalazioni degli Utenti o di ordini impartiti da pubbliche autorità in relazione a contenuti ritenuti offensivi o illeciti.

Diritti sui contenuti forniti dagli Utenti

Gli unici diritti concessi al Titolare in relazione ai contenuti forniti dagli Utenti sono quelli necessari al funzionamento ed al mantenimento di Citybility.

Registrazione

Per poter utilizzare il Servizio o parte di esso, gli Utenti devono registrarsi fornendo, in maniera veritiera e completa, tutti i dati richiesti nel relativo form di registrazione ed accettare integralmente la privacy policy e le presenti condizioni generali. L'Utente ha l'onere di custodire le proprie credenziali di accesso.

Ciascun Citybiliter è tenuto a registrarsi nell’apposita sezione di Citybility. La registrazione consentirà al Citybiliter di utilizzare una App con la quale sarà identificato da Citybility nel momento in cui procederà agli acquisti presso gli esercenti iscritti.

Ciascun Esercente è tenuto a registrarsi nell’apposita sezione di Citybility. La registrazione consentirà al Titolare di tracciare gli acquisti che il Citybiliter effettuerà presso l’Esercente permettendo così a quest’ultimo di sostenere la Non Profit precedentemente selezionata.

Ciascuna Non Profit è tenuta a registrarsi nell’apposita sezione di Citybility. La registrazione consentirà alla Non Profit di dare visibilità alla propria attività e ricevere direttamente le donazioni degli Esercenti che hanno scelto di supportarla.

Cancellazione account e chiusura degli account utente

Gli Utenti registrati possono disattivare i propri account, richiederne la cancellazione oppure interrompere l'utilizzo del Servizio in ogni momento, attraverso l'interfaccia di Citybility o contattando direttamente il Titolare.

Il Titolare, in caso di violazione dei presenti Termini, si riserva il diritto di sospendere o chiudere l'account dell'Utente in ogni momento e senza preavviso.

Natura del Servizio

Il Servizio offerto da Citybility è quello di mettere in contatto tra di loro Utenti che sono interessati a promuovere un meccanismo virtuoso di responsabilità sociale, fornendo uno strumento che può dare visibilità alle Non Profit che operano anche a livello locale o micro-territoriale.

Rapporto tra Titolare e Citybiliter

Con la registrazione su Citybility, il Citybiliter viene dotato di un accesso alla App che permetterà al Titolare di tracciare, per conto degli Esercenti, gli acquisti fatti dai Citybiliter presso questi ultimi. I Citybiliter non vengono in alcun modo retribuiti per la loro attività.

I Citybiliter possono in qualsiasi momento accedere alla loro area personale su Citybility e verificare lo stato delle donazioni effettuate, le Non Profit che ne hanno beneficiato e quante persone essi sono riusciti a coinvolgere.

In linea di principio, il Citybiliter non ha diritto a sconti sugli acquisti effettuati presso gli Esercenti. Tuttavia, gli Esercenti possono, a loro esclusiva discrezionalità, concedere degli sconti ai Citybiliter per incoraggiare il coinvolgimento di altri Utenti nell’iniziativa sociale.

Rapporto tra Titolare e Non Profit

Il Titolare non effettua in nessun caso alcuna due diligence amministrativa e/o fiscale e/o legale o di qualsiasi altro genere sulle Non Profit presenti su Citybility, che vengono selezionate esclusivamente sulla base dei criteri formali necessari per rispondere ai requisiti della Start-Up Innovativa a Vocazione Sociale (come meglio esposti nell’apposita sezione dei sito internet) e del potenziale impatto sociale della campagna proposta.

Resta quindi esclusiva responsabilità degli Utenti condurre ogni ulteriore verifica al riguardo, prima di scegliere quale Non Profit sostenere.

Fermo restando quanto precede ed a mero titolo di cortesia nei confronti degli Utenti, il Titolare potrà richiedere alle No Profit tutta la documentazione che riterrà necessaria, anche con riferimento alle credenziali della medesima (es. campagne promosse in passato, attività in corso etc.). Il rapporto tra il Titolare e la Non Profit sarà in ogni caso regolamentato da specifico contratto.

Rapporto tra Titolare ed Esercenti

Con la registrazione su Citybility, l’Esercente guadagna la possibilità disupportare le Non Profit facenti parte del network di Citybility.

Spetta esclusivamente all’Esercente stabilire l’azione o il comportamento (es.: tagliando auto, check odontoiatrico) oppure la soglia minima di acquisti attesi dai Citybiliter per i quali egli s’impegna a sostenere la Non Profit nonché quanto si impegna a versare in favore della Non Profit per ogni comportamento agito o acquisto eccedente la soglia. Il Titolare fornisce all’Esercente gli strumenti (i.e. il QR Code, codice univoco scaricabile da Citybility) per rendersi riconoscibile dai Citybiliter per registrare la transazione e tiene, per conto dell'Esercente, il computo aggiornato delle transazioni registrate e degli importi da versare alla Non Profit.

Il Titolare non è parte del rapporto che si instaura tra Non Profit ed Esercente. Le somme che l’Esercente si impegna a versare verranno corrisposte da quest’ultimo direttamente alla Non Profit selezionata senza alcun tipo di intervento e/o intermediazione da parte del Titolare. L’esercente riceverà con frequenza mensile un riepilogo delle donazioni che dovrà effettuare e si impegna ad erogarle alle Non Profit entro 30 giorni dal periodo di riferimento (ad es. per un riepilogo riferito al periodo di aprile il versamento dovrà essere effettuato entro il 30 maggio). In caso di importi contenuti il Titolare si riserva la facoltà di effettuare riepiloghi trimestrali.

Con decorrenza 1 gennaio 2017 l’iscrizione al servizio per l’Esercente ha un costo di 50,00 Euro al netto di I.V.A. annuali che saranno addebitate in forma anticipata entro 30 giorni dal ricevimento della fattura, che sarà inviata all’indirizzo di posta elettronica fornito dall’Esercente entro 15 giorni dalla data di registrazione.

Il Titolare, qualora l’Esercente non rispettasse i termini entro cui effettuare le donazioni, si riserva la facoltà di darne notizia ai Citybiliter e alle Non Profit con ogni mezzo. Il Titolare, qualora l’Esercente non rispettasse i termini di pagamento dei costi annuali d’iscrizione al servizio, si riserva la facoltà d’interrompere l’erogazione del servizio stesso ed eventualmente di chiudere l’account dell’Esercente.

Rapporto tra Titolare e Partner

Con la registrazione su Citybility, il Partner guadagna la possibilità di supportare le Non Profit facenti parte del network di Citybility.

Spetta esclusivamente al Partner determinare l’importo della donazione che intende erogare alla Non profit purché ogni singola operazione non sia di importo superiore al 50% del costo del progetto da realizzare così da garantire una partecipazione attiva di altri Partner e Esercenti alla realizzazione di quanto proposto dalla Non profit. Il Titolare non è parte del rapporto che si instaura tra Non Profit e Partner. Le somme che il Partner si impegna a versare verranno corrisposte da quest’ultimo direttamente alla Non Profit selezionata senza alcun tipo di intervento e/o intermediazione da parte del Titolare. Il Partner riceverà con frequenza mensile un riepilogo delle donazioni che dovrà effettuare e si impegna ad erogarle alle Non Profit entro 30 giorni dal periodo di riferimento (ad es. per un riepilogo riferito al periodo di aprile il versamento dovrà essere effettuato entro il 30 maggio). In caso di importi contenuti il Titolare si riserva la facoltà di effettuare riepiloghi trimestrali.

Il Titolare, qualora il Partner non rispettasse i termini entro cui effettuare le donazioni, si riserva la facoltà di darne notizia ai Citybiliter e alle Non Profit con ogni mezzo.

Modalità di pagamento

Citybility utilizza strumenti terzi per l'elaborazione dei pagamenti e non entra in alcun modo in contatto con dati di pagamento – come quelli relativi alla carta di credito – forniti.

Preferenze dell’Esercente

L’Esercente è libero di revocare il proprio impegno nei confronti della Non Profit in qualsiasi momento e può inoltre, sempre senza limiti temporali di sorta ed a sua esclusiva discrezionalità, mutare le proprie preferenze circa la Non Profit da supportare. Ulteriori dettagli in merito possono essere forniti contattando il Titolare alle informazioni di contatto fornite nel presente documento.

Il Servizio è fornito “così com'è”

Il Servizio è fornito dal Titolare “così com'è”, senza alcuna garanzia espressa o implicita per la sua accuratezza o disponibilità.

Interruzione del servizio

Il Titolare si riserva il diritto di aggiungere, rimuovere funzionalità o caratteristiche ovvero sospendere o interrompere del tutto la fornitura del Servizio, sia in via temporanea che definitiva. In caso di interruzione definitiva, il Titolare agirà come possibile per permettere agli Utenti di prelevare le proprie informazioni ospitate presso il Titolare.

Rivendita del Servizio

Gli Utenti non sono autorizzati a riprodurre, duplicare, copiare, vendere, rivendere o sfruttare qualunque porzione di Citybility e dei suoi Servizi senza il permesso espresso da parte del Titolare, garantito direttamente o tramite uno specifico programma di rivendita.

Manleva

L'Utente si impegna a mantenere indenne il Titolare (nonché le eventuali società dallo stesso controllate o affiliate, i suoi rappresentanti, amministratori, agenti, licenziatari, partner e dipendenti), da qualsiasi obbligo o responsabilità, incluse le eventuali spese legali sostenute per difendersi in giudizio, che dovessero sorgere a fronte di danni provocati ad altri Utenti o a terzi, in relazione ai contenuti caricati online, alla violazione dei termini di legge o dei termini delle presenti condizioni di servizio.

Utilizzo non consentito

Il Servizio dovrà essere utilizzato secondo quanto stabilito nei presenti termini.

Gli Utenti non possono:

Privacy Policy

Per informazioni sull'utilizzo dei dati personali, gli Utenti devono fare riferimento alla privacy policy di Citybility.

Copyright

Tutti i marchi dell'Applicazione, figurativi o nominativi, e tutti gli altri segni, nomi commerciali, marchi di servizio, marchi denominativi, denominazioni commerciali, illustrazioni, immagini, loghi che appaiono riguardanti Citybility sono e rimangono di proprietà esclusiva del Titolare o dei suoi licenziatari e sono protetti dalle leggi vigenti sui marchi e dai relativi trattati internazionali.

“Citybility” e “Social Responsibility Shopping” sono marchi registrati.

Requisiti di età

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare Citybility solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Limitazioni di responsabilità

Il Titolare, nei limiti del diritto applicabile, risponde per i danni di natura contrattuale ed extracontrattuale agli Utenti o terzi esclusivamente quando questi costituiscono conseguenza immediata e diretta, per dolo o colpa grave, dell’attività di Citybility.

L’Utente esonera e solleva espressamente il Titolare da ogni responsabilità, nei limiti consentiti dalla legislazione applicabile, in relazione a eventuali danni o pretese di qualunque tipo e genere proprie e/o di terzi inclusi i danni diretti, indiretti, punitivi, incidentali, speciali, i danni derivanti da mancati profitti, mancati ricavi, perdita di dati o costi di sostituzione derivanti dal o comunque connessi con il presente accordo.

Modifiche ai presenti Termini

Il Titolare si riserva il diritto di apportare modifiche ai presenti Termini in qualunque momento, dandone avviso all'Utente mediante la sua pubblicazione all'interno di Citybility.

L'Utente che continui ad utilizzare Citybility successivamente alla pubblicazione delle modifiche, accetta senza riserva i nuovi Termini.

Cessione del contratto

Il Titolare si riserva il diritto di trasferire, cedere, disporre per novazione o subappaltare tutti o alcuni dei diritti o obblighi derivanti dai presenti Termini, purché i diritti dell’Utente qui previsti non siano pregiudicati.

L’Utente non potrà cedere o trasferire in alcun modo i propri diritti o obblighi ai sensi dei presenti Termini senza l’autorizzazione scritta del Titolare.

Comunicazioni

Tutte le comunicazioni relative a Citybility devono essere inviate utilizzando le informazioni di contatto indicate.

Nullità

Qualora una qualsiasi clausola dei presenti Termini dovesse risultare non valida o inefficace, la suddetta clausola sarà eliminata mentre le restanti clausole non saranno da ciò condizionate e rimarranno efficaci.

Legge applicabile e Foro competente

I presenti Termini e tutte le controversie in merito ad esecuzione, interpretazione e validità del presente contratto sono soggette alla legge, alla giurisdizione dello Stato e alla competenza esclusiva del tribunale del luogo in cui ha sede il Titolare. Fa eccezione il foro esclusivo del consumatore, qualora la legge lo preveda.

Definizioni

Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2017 – ver. 1.21.00

Precedente aggiornamento: 07 Aprile 2017 – ver. 1.20.00

Precedente aggiornamento: 25 Gennaio 2017 – ver. 1.10.00

Prima stesura: 19 Aprile 2016 – ver. 1.00.00